Trovano in un campo un anello d’oro e 21 monete del Quattrocento

Indice

Un gruppo di cercatori di tesori ha scoperto un antico tesoro sepolto in un prato, utilizzando un Metal Detector. Secondo gli esperti, il tesoro risale a circa cinque secoli fa, e potrebbe essere appartenuto a un valoroso guerriero che combatté durante un’antica guerra. La scoperta è stata effettuata da una famiglia composta da tre membri, il padre Warden e i suoi due figli Michael e Nick, che stavano cercando oggetti antichi ad Harrogate, nel North Yorkshire. La loro ricerca è stata coronata dal successo quando hanno rinvenuto 21 monete con un valore nominale di due scellini e tre pence ciascuna, insieme a un pregevole anello d’oro raffigurante la Santissima Trinità.

L’anello è stato venduto per una cifra notevole, pari a circa 7440 euro, grazie alla legge Treasure Act, che consente ai cercatori di vendere oggetti rari e antichi rinvenuti in terre private, a patto che la commissione preposta confermi la loro autenticità e il loro valore storico. In base a questa legge, lo Stato ha diritto di prelazione, ma solo nel caso in cui gli oggetti vengano dichiarati tesori. In caso contrario, i proprietari privati possono mettere in vendita i loro oggetti tramite asta pubblica, e il ricavato viene diviso equamente tra i cercatori e il proprietario del terreno. È vietato cercare oggetti in aree dichiarate patrimonio archeologico, pena severe sanzioni.

Fonte Immagine: StileArte

Potrebbe interessarti anche...

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La newsletter del Detectorista.

Rimani aggiornato.

Iscriviti Ora. Niente Spam!