Un Tesoro Nazista Nascosto in Olanda: La Mappa Pubblica

Indice

Un grande tesoro dal valore di milioni di dollari, che è stato sotterrato durante la seconda guerra mondiale dai nazisti, potrebbe ora essere scoperto grazie ad una mappa che sembrerebbe indicare il punto esatto in cui esso è stato nascosto.

Un documento importante, quello reso pubblico martedì scorso dall’archivio nazionale olandese. Tutto ciò ha causato un grande movimento da parte di detectoristi e gruppi di ricerca che hanno circondato i campi di Ommeren (Paesi Bassi), dove, secondo i racconti di un Soldato Tedesco, potrebbero trovarsi delle scatole piene di diamanti, oro, rubini e altri gioielli preziosi rubati dai nazisti dopo un’esplosione in una banca nel 1944.

La mappa è stata ricevuta dall’archivio Nazionale dei Paesi bassi circa 75 anni fa, ma è stata tenuta segreta fino ad oggi.

Qualcuno già era a conoscenza di questo tesoro, infatti negli anni sono state organizzate varie uscite, tutte senza alcun risultato. Anche se ci sono stati dei divieti ufficiale, per evitare gli scavi e per evitare l’utilizzo del metal detector, i campi di Ommeren sono stati invasi da molti visitatori.

Questa storia venne raccontata dal soldato Helmur Sonder nel 1946.

Nel 1944 lui, insieme a tre compagni dell’esercito nazista entrò in una filiale della banca di Arnhem, che all’epoca fu bombardata da aerei. I bombardamenti distrussero anche una cassaforte che conteneva preziosi per 16 milioni di euro. Tutto venne recuperato e nascosto.

Potrebbe interessarti anche...

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La newsletter del Detectorista.

Rimani aggiornato.

Iscriviti Ora. Niente Spam!